Ulti Clocks content
Statistiche
Salto Triplo
Il DVD delle Cascate del Serio
Banner
Alpe Editrice
Casa editrice specializzata in testi di montagna
Banner


Quando c'è pioggia e non si può andare in montagna, per fortuna, in Italia abbiamo una moltitudine di città da visitare che ci possono offrire molta cultura e cose interessanti da vedere. Piacenza è una di queste! Cittadina che sorge tra Lombardia ed Emilia, dove l'Adda confluisce nel Po, nel passato è stata un centro fervido, culla di cultura e di progresso. La sua visita, anche in giornata, può solo essere piacevole, senza contare la ricca cultura eno-gastronomica che ci può offrire nell'ora di pranzo!!! Per girarla con soddisfazione, una giornata è più che sufficiente. Consiglio però di consultare preventivamente sul sito del comune gli orari di apertura delle varie attrattive; io, per esempio, purtroppo ho trovato chiusa la ex Chiesa dei Teatini, che era forse la principale spinta che mi aveva indotto a visitare Piacenza (ma ci tornerò!). Molto utile inoltre l'applicazione ufficiale del comune che fornisce informazioni sui vari itinerari. Inoltre, se visitate Piacenza, non potete evitare di visitare anche il bellissimo borgo di Grazzano Visconti, a circa 20 minuti dal centro città. Oddio, a dir la verità, ormai questo borgo è solo una specie di centro commerciale di souvenir inutili e di gusto discutibile... ma se guardate oltre ai negozietti, potrete vedere una bella ricostruzione di un borgo medievale (ad eccezione del castello che è del 1300, il resto è del 1900), che merita certo una visita. Inoltre, è altamente consigliato partecipare ad una delle visite guidate (attenzione: sono a orari fissi; chiedere al centro informazioni) al castello, che consentono di avere una visione più approfondita sulla storia del borgo, del castello e anche della storia dell'Italia, dal medioevo fino ad oggi!

Una bella giornata alternativa! Mi ha fatto venire voglia di girare anche gli altri bei borghi dell'Emilia!!! Di seguito qualche foto:

 


Palazzo Farnese, che ospita i Musei Civici

002347

L'accesso ai Musei

L'ex chiesa del Carmine, ora chiusa per restauro del piazzale antistante

La chiesa di San Sisto, con annesso un chiostro (è stata anche un convento, anzi, è nata come convento); la sua facciata attuale è del 1500

006344

I bellissimi interni di San Sisto

008342

009341

010337

011315

012318

013319

014315

015317

016284

La Basilica di Santa Maria di Campagna

A croce graca con cupola ottagonale, in questa chiesa papa Urbano II nel 1095 annunciò la prima crociata

019276

020284

021238

022236

023237

024238

La chiesa del Santo Sepolcro (dentro è un po' spoglia)

Chiesa di San Giovanni in Canale

Interni

028187

029187

Quello che resta degli affreschi che ornavano un tempo gli interni

Vie del centro

La Basilica di Sant Antonio

Interni

Facciata

La ex chiesa dei Teatini, purtroppo oggi la trovo chiusa...

Il duomo di Piacenza

La facciata, in stile romanico emiliano è caratterizzata da un mix di arenaria e di marmo rosa di Verona

038119

039120

Interni

041100

042100

043102

044102

045100

La chiesa di San Francesco

Interni

04884

La Piazza dei Cavalli

Il Palazzo Gotico

Le merlature ghibelline del Palazzo Gotico

05275

Statua equestre di Alessandro Farnese

Il Palazzo del Governatore

Portici del Palazzo Gotico

05668

05768

05867

05968

06069

06144

06244

Il Palazzo dei Mercanti

Torno ai Teatini, ma è ancora chiuso...

Il Duomo


A Palazzo Farnese

La facciata interna

I musei civici

004348

Il palazzo come doveva essere secondo i progetti

006345

Come è invece ora

Affreschi provenienti dalle chiese

009342

010338

011316

012319

013320

014316

015318

016285

017283

018279

Il Tondo della Madonna con Bambino di Botticelli!

020285

San Giovannino che rende omaggio a Gesù

Sale di Palazzo Farnese

023238

024239

025238

Il museo delle Carrozze nel seminterrato

027188

028188

029188

030189

031153

032153

033152

034154

035151

Grazzano Visconti

037120

038120

039121

040121

041101

042101

043103

044103

045101

04687

04786

04885

04987

Il castello

05176

05276

05376

05477

05576

05669

05769

05868

Corvi inchiodati al portone, per tenere fuori dal castello la malasorte

06070

06145

06245

06345

06443

06542


001371

002349

003351

Sempre, impipatene e guarda in alto!

005353

 

Di seguito aggiungo anche le immagini raccolte durante la visita dei borghi, dei palazzi e delle rocche medievali del Ducato di Parma e Piacenza. I luoghi sono davvero stupendi e meriterebbero ben più di una visita!!! Attenzione però, perchè ad eccezione di Castell'Arquato e di Vigoleno, che sono dei veri e propri borghi con accesso libero (a parte, eventualmente, i musei al loro interno), gli altri sono palazzi privati e, quindi, vi si può accedere solo con visite guidate, a determinate ore; inoltre può capitare che in quel giorno in cui ci andate si tenga qualche cerimonia e quindi il palazzo sia comunque chiuso: se volete essere sicuri di vederli, informatevi prima e, se possibile, prenotate! Altrimenti, alla peggio, vi dovrete accontentare di una sbirciatina da fuori. Per cercare info on-line, vi rimando al sito ufficiale dei Castelli del Ducato. Nella galleria di immagini che seguono, si vedranno: Il palazzo di Rivalta; la rocca di Agazzano; il Castello di Gropparello; Castell'Arquato; Vigoleno.

Infine, dato che a me piace anche il buon cibo e il buon bere, ho fatto una tappa all'Antica Corte Pallavicina, che, accanto ad una Hosteria del Maiale dove si possono degustare tutti i salumi prodotti da questo simpatico animale accompagnati da ottimi vini del posto (vi consiglio di provare il Fortana!!!), offre anche uno stupendo Museo del Culatello che ripercorre tutta la storia dell'allevamento del maiale, dall'addomesticamento del cinghiale selvatico fino ad arrivare alla nascita e al recupero della Corte Pallavicina. Per chi lo volesse, la Corte ospita anche un ristorante stellato Michelin!

Ecco le foto:

 


Al Castello di Rivalta; si tratta di un piccolo borgo fortificato, con castello trasformato in palazzo residenziale. Nel borgo ci sono ristoranti, alloggi e una SPA: sembra davvero un bel posto per concedersi un po' di relax!

L'interno del borgo

Ciò che rimane delle antiche mura difensive che cingevano tutto il borgo
Castello di Rivalta

" alt="

Castello di Rivalta

">
Questo invece è il castello, di proprietà dei Duchi Landi

L'iscrizione in cima alla porta di ingresso ricorda la parentela della famiglia coi monarchi di Svezia!

La torre medievale; l'ultimo torrettino è un'aggiunta successiva

Il loggiato interno risale al restauro/trasformazione in residenza del 1700; da notare la scelta di sfalsare le colonne del piano superiore rispetto a quello inferiore (e sfalsate in modo non costante) per creare dinamicità nella facciata, che altrimenti sarebbe risultata statica; era la moda di quel periodo

008344

La visita consente di vedere le stanze interne e gli arredamenti, ma non si possono fare fotografie

Il sottotetto

Vista dalla torre

012320

013321

014317

Proprio qui sotto, scorre il Trebbia

Il castello visto dalla strada
Castello di Agazzano

" alt="

Castello di Agazzano

">
Questa è la Rocca di Agazzano; purtroppo, quando ci arrivo, l'ultima visita guidata della mattinata è già partita e dovrei aspettare fino alle tre del pomeriggio... guardo solo da fuori

018280

019278

020286

021240

022238
Castello di Gropparello

" alt="

Castello di Gropparello

">
Questo invece è il Castello di Gropparello; oggi è chiuso perchè stanno preparando una cerimonia privata.

024240
Castell'Arquato

" alt="

Castell'Arquato

">
Qui invece siamo a Castell'Arquato! Il borgo si può girare liberamente, ma la chiesa e i musei fanno orari un po' ridotti... Quando sono arrivato io era tutto chiuso...

La rocca di Castell'Arquato

027189

028189

La rocca con la sua torre

La chiesa

031154

032154
Castello di Vigoleno

" alt="

Castello di Vigoleno

">
Questo invece è il borgo di Vigoleno

034155

L'accesso al borgo

036120

037121

Sotto le mura

Sui camminamenti

Una ghigliottina

E il ceppo con la scure

La vista dalla torre

043104
Antica Corte Pallavicina

" alt="

Antica Corte Pallavicina

">
All'Antica Corte Pallavicina

045102

04688

E' pieno di pavoni!

04886

04988

05086

Il Museo del Culatello

05277

05377

05478

05577

05670

05770

05869

05970

La cantina di stagionatura

06146

06246

06346

06444

Fuori piove a dirotto!


Le sale della corte che si possono visitare

002351

Arredamento d'epoca e... non solo!

004351

005355

006347

Facciamo anche un salto all'Hosteria!

008345

Fuori si possono vedere gli allevamenti dei maialini!!!

Futuri culatelli!

Comments (0)

Loli Back to the Top

Banner
Wherever you go, whatever you do... just smile!

Yuri Parimbelli: la Guida Alpina per la tua escursione!

Banner
Se vi serve una Guida Alpina contattate Yuri: è bravissimo!!! Visitate la sua pagina Facebook!

Insegnanti per il Nepal

Banner
Insegnanti per il Nepal: sostieni anche tu il progetto in ricordo di Roby!
VisitValBrembana
Banner
Sito dedicato alla promozione del territorio brembano, delle sue ricchezze e delle attività ricettive e di servizio della Valle

Il sito www.le mieorobie.com utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookies To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information