Scheda sintetica

  • Punto di partenza e di arrivo: Impianti sciistici di Pescegallo, Gerola Alta (circa 1450)
  • Dislivello complessivo: circa 850 m (sola salita)
  • Distanza percorsa: circa 8 km
  • Tempo impiegato: circa 2 ore per la salita;
  • Punti di appoggio: Impianti sciistici di Pescegallo
  • Materiale consigliato: normale da scialpinismo
  • Difficoltà: MS
  • Traccia GPS: download

 

Per questa classica sci alpinistica, molto frequentata anche quando le condizioni nevose sconsigliano altri itinerari, dobbiamo raggiungere la stazione sciistica di Pescegallo, al termine della Valgerola. Una breve nota sul nome: in realtà il toponimo “Monte Salmurano” non si trova su nessuna carta, ma è stato recentemente adottato per indicare la quota 2294 m che si trova sulla cresta che va dal Monte Valletto ad est al Passo di Salmurano più a ovest. Per salire questa cima, comunque, dal piazzale degli impianti prendiamo la stradina che sale verso sud, col cartello che ci indirizza verso il Lago Pescegallo (probabilmente la stradina che fa da servizio ai guardiani dell’invaso). Seguendo l’intuibile percorso della stradina, con pendenza regolare e qualche zigzag, piegando dopo poco verso sinistra (est), saliamo sino a raggiungere lo sbarramento dell’invaso. Qui pieghiamo decisamente a destra (direzione sud) e, senza percorso obbligato, risalendo una serie di dossi puntiamo alla quota 2294 che è già ben visibile davanti a noi, sulla destra, mentre sulla nostra sinistra salgono i contrafforti del roccioso Monte Valletto (prestare eventualmente attenzione se le pareti sopra di noi sono cariche di neve). Così facendo, ci portiamo fin sotto alla cima, dove possiamo decidere se salire alla selletta appena a destra (est) della cima e poi, sci ai piedi, raggiungerne la vetta, oppure salire con ripidi tornanti la pala direttamente sotto la vetta. Per la discesa possiamo optare per il rientro dal medesimo percorso, oppure, con neve sufficiente a coprire i massi, ma non pericolosa, scendere dal più diretto canalone che da sotto la vetta punta verso nord, fino ad intercettare la stradina fatta all’andata.

Ecco qualche foto di questa bella (e ventosa) escursione fatta in compagnia dei miei colleghi Damiano e Roberto:


Il percorso (in verde la discesa alternativa dal canalone)

Il piazzale degli impianti; nel cerchiolino la palina segnaletica che ci manda sulla stradina per il Lago Pescegallo

Sulla stradina

004414

Pieghiamo a sinistra (est)

Visuale

In giallo il percorso normale, che segue la stradina fino al lago e poi piega a destra (sud); in rosso una scorciatoia fatta oggi

008405

In fondo, non visibile nella foto, c'è il Monte Salmurano; tutto a sinistra, fuori dalla foto, la valle che sale verso il Ponteranica; al centro della foto i contrafforti del Valletto

La sotto si vede il lago di Pescegallo

La Quota 2294 o Monte Salmurano

012378

Oggi saliamo direttamente sotto alla cima, per ripararci dal vento

Vista verso sud

In fondo gli Appennini; a sinistra il Linzone; al centro il Sodadura; a destra il Resegone

Resegone e Zuccone Campelli

Tutto a destra il gruppo del Tre Signori

Roberto si ripara li sotto dal vento

Arriva anche Damiano

Eccomi: ci sono anche io!

 

Comments (0)

Loli Back to the Top

Banner
Wherever you go, whatever you do... just smile!

Yuri Parimbelli: la Guida Alpina per la tua escursione!

Banner
Se vi serve una Guida Alpina contattate Yuri: è bravissimo!!! Visitate la sua pagina Facebook!

Insegnanti per il Nepal

Banner
Insegnanti per il Nepal: sostieni anche tu il progetto in ricordo di Roby!
VisitValBrembana
Banner
Sito dedicato alla promozione del territorio brembano, delle sue ricchezze e delle attività ricettive e di servizio della Valle

Il sito www.le mieorobie.com utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookies To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information