Ulti Clocks content
Statistiche
Salto Triplo
Il DVD delle Cascate del Serio
Banner
Alpe Editrice
Casa editrice specializzata in testi di montagna
Banner


Scheda sintetica

  • Punto di partenza e di arrivo: Zinal, in fondo al paese, sulla sinistra (est; circa 1700 m)
  • Dislivello complessivo: circa 2500 m; 1600 m per il rifugio; 900 per la vetta
  • Distanza percorsa: circa 20 km
  • Tempo impiegato: circa 4 ore e 30 minuti per il rifugio; circa 3 ore e 30 minuti per la vetta
  • Punti di appoggio: Cabane de Tracuit (3256 m)
  • Materiale consigliato: ramponi; piccozza; imbrago; corda per la cordata; una vite da ghiaccio per sicurezza;
  • Difficoltà: F; I grado sulle roccette prima di raggiungere la Cabane de Tracuit; pendii fino a 35° sul ghiacciaio
  • Traccia GPS: download

 

Per questa stupenda escursione, dobbiamo recarci fino al paese di Tracuit, in Svizzera. Raggiuntolo, proseguiamo sino al termine e, seguendo le indicazioni sulle paline segnaletiche, saliamo su una strada a sinistra (est) sino agli ultimi parcheggi prima del termine della strada (circa 1670-1700 m). Prestando attenzione alle indicazioni sulle paline per la Cabane de Tracuit, prendiamo una strada che in breve diventa sterrata e, quindi, sentiero. La traccia sale ripida, dapprima in un bosco e poi per pascoli. Con una serie di ripidi tornanti, raggiungiamo i pascoli superiori e, dopo un po’, in alto a sinistra, verso est, la Cabane de Tracuit comincia a mostrarsi: sebbene sembri vicina, ci vuole parecchio tempo per raggiungerla!!! L’ultimo tratto sotto al rifugio è su una morena molto ripida e il canalino finale è attrezzato con delle catene (max I grado). Se la Cabane fosse piena, poco più a est, dove passa la via di salita al Bishorn, ci sono delle piazzole per mettere alcune tende.

Salita vera e propria. Dal rifugio, saliamo la pietraia verso est, seguendo alcuni omini, sino a giungere sopra al ghiacciaio. Dopo esserci legati in cordata, attraversiamo tutto il ghiacciaio, con moderata pendenza, sino a portarci sotto allo scivolo nevoso a nord della vetta. Questo tratto, soprattutto nella prima parte, merita una certa attenzione per via della presenza di numerosi crepacci. Una volta sotto lo scivolo nord, lo risaliamo con ampi zigzag, prestando sempre attenzione ai crepacci che si incontrano e ci portiamo tutto a sinistra (est) sotto la calotta sommitale. Superato un ultimo marcato buco, pieghiamo decisamente a destra e, tramite una larga e breve cresta e un saltino ripido ghiacciato, guadagnamo l’ampia vetta (4153 m). Il panorama dalla cima è eccezionale: davanti a noi, ci sembra di poter toccare l’elegantissimo Weisshorn; più a sud, il Massiccio del Rosa si staglia imponente contro il cielo; a destra Dent Blanche e Zinal Rothorn catturano lo sguardo e, un poco più in fondo, il Monte Bianco compare con tutta la sua maestosità!

Per il ritorno, ripercorriamo a ritroso la strada fatta all’andata.

Ed ora qualche immagine di questa bellissima avventura vissuta coi miei colleghi Umberto e Valeria e i loro amici Jacopo ed Angy:


Il percorso

Sulla strada appena fuori Zinal

Il sentiero sale ripido dapprima per boschi

poi per pascoli aperti

In basso, a sinistra, Zinal

006363

007360

008361

Pausa!!!

010356

In fondo a sinistra spunta il Dent Blanche

A destra il Dent Blanche, a sinistra lo Zinal Rothorn

Nel cerchiolino la Cabane Tracuit: sembra li ma non arriva mai!!!

Zinal Rothorn

015334

L'ultima rampa sotto al rifugio

017297

018293

Il rifugio e dietro, nelle nuvole, il Bishorn

020299

Lo Zinal Rothorn

022248

Relax dopo la salita al rifugio!

Le nostre tende

025249

Tramonto

Le nuvole si diradano: a sinistra il Bishorn, a destra il Weisshorn

028199

Weisshorn

Il Bishorn e, indicativamente, la via di salita. In basso si vedono le nostre tende

E' ora di andare a nanna

Ed è già l'alba

Sulla cresta tra Bishorn e Weisshorn, si vedono le frontali di quelli che sono partiti alle 2:30 per quest'ultimo

Arrivati al ghiacciaio si formano le cordate

035161

036129

La prima parte è quella più crepacciata

038131

039131

040131

041110

042110

043112

044112

045110

04696

04795

04894

04996

05094

05185

Appena sotto la cima c'è il tratto più "difficile"

05385

05486

Wow!

Questo dovrebbe essere il gruppo del Rosa

05777

05876

Foto di vetta con Valeria e Umberto; dietro il Weisshorn

E una da solo

Bisogna già scendere...

Ma prima qualche scatto al Weisshorn

06353

Rosa

Dent Blanche


Panorama

In fondo si vede il Monte Bianco

Umberto e Valeria aspettano pazientemente che io faccia foto!

004369

Ma ora scendiamo veramente!

006364

007361

Uno sguardo indietro

009361

La zona crepacciata

011333

012336

Smontiamo il campo

014333

Che vista!!!

016300

Bishorn e Weisshorn

018294

019292

Mi concedo un po' di relax

Cartolina!

Comunque, non sono l'unico che si riposa!

023250

Si torna giù! Il tratto con funi e catene appena prima del rifugio

Il sentiero ripido sulla morena

026199

027200

028200

029200

030201

 

Comments (0)

Loli Back to the Top

Banner
Wherever you go, whatever you do... just smile!

Yuri Parimbelli: la Guida Alpina per la tua escursione!

Banner
Se vi serve una Guida Alpina contattate Yuri: è bravissimo!!! Visitate la sua pagina Facebook!

Insegnanti per il Nepal

Banner
Insegnanti per il Nepal: sostieni anche tu il progetto in ricordo di Roby!
VisitValBrembana
Banner
Sito dedicato alla promozione del territorio brembano, delle sue ricchezze e delle attività ricettive e di servizio della Valle

Il sito www.le mieorobie.com utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookies To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information