Ulti Clocks content
Statistiche
Salto Triplo
Il DVD delle Cascate del Serio
Banner
Alpe Editrice
Casa editrice specializzata in testi di montagna
Banner


I periodi con le festività, quando si hanno dei problemi a casa, sono di gran lunga più difficili da sopportare degli altri giorni...

Oggi quindi mi sono concesso una piccola libertà e sono uscito di casa un po' prima del solito.

Sono tornato a concludere il giro che avevo iniziato venerdi. Controllando le registrazioni gps ho capito che venerdi ho sbagliato subito all'inizio. Per arrivare al bivacco Baroncelli bisognerebbe seguire il segnavia CAI 549, che lascia la strada che da Barzizza sale al Monte Farno al tornante in località Groano (secondo tornante). Lo stesso punto può essere raggiunto anche da Cirano, lasciando l'auto dove parte il segnavia CAI 548, ma seguendo la Via degli Alpini (a sinistra del parcheggio). Ad una svolta a sinistra di questa noi procediamo invece dritti su uno sterrato che in breve entra in un ghiaione. Dobbiamo risalire per intero il ghiaione, rimanendo sulla larga traccia principale, fino ad arrivare proprio alla curva di cui sopra, dove passa il segnavia 549. A questo punto, agevolati dalla segnaletica, seguiamo la traccia sino a raggiungere la Tribulina della Guazza e l'attiguo bivacco.

Oggi, dato che sono partito prima del solito, sono riuscito a raggiungere il bivacco poco dopo il tramonto: che spettacolo!!! Con la luce della sera la Val Gandino era bellissima! Questa zona merita proprio di essere valorizzata dal punto di vista escursionistico!

Per promuoverla io inserisco nuovamente il link alla Traversata tra i Pizzi della Val Gandino.

Beh, tornando al giretto, dopo una pausa fotografia al bivacco, dove ho incontrato un altro escursionista che avrebbe passato li la notte, ho ripreso il segnavia 549 che conduce, con dolci sali-scendi, fino alle piste da fondo della conca del Farno. A quel punto inizia a risalire con una lunga diagonale le pendici meridionali del Pizzo Formico, fino a raggiungere la seconda forcella dopo (a est del) il pizzo stesso dove arrivano anche altri sentieri che salgono dal rifugio San Lucio (credo). Lungo la cresta, con direzione est, prosegue una traccia ben marcata ma non numerata ne bollata che, seguendo tutte le varie elevazioni raggiunge infine il Corno dell'Altare. A questo punto io, gps alla mano, sono sceso dritto a sud dai pendii del Corno dell'Altare, per prati e boschetti radi, puntando alla Baita del Campo d'Avene (posizione memorizzata nel gps). Immagino che ci sia anche un sentiero, ma non saprei confermare.

Alla Baita mi sono fermato per uno star-trail e poi ho fatto ritorno a Cirano transitando sul sentiero 548.

Ecco lo stra-trail con le luci della mia frontale, parecchio disturbato dalle foschie e dal riverbero della luna e qualche altra foto.


Vista suggestiva verso il Monte Corno nel tardo pomeriggio

Il tramonto alla croce dei pastori

Vista sulla piccola ma bella Val Gandino

Ancora uno scatto alla croce dei pastori

Il bivacco Baroncelli e la Tribulina della Guazza

Dettaglio della Tribulina

Gli ultimi riflessi del tramonto; si intravede anche il Monviso... era una delle tante mete con cui un anno fa pensavo di riempire il 2012... ora so che di sicuro non ci andrò nemmeno nel 2013, forse tra due anni...

Vista verso Clusone dalla Corna dell'Altare

Vista verso Gandino

Alla Baita del Campo d'Avene

 

 

 

Comments (3)

Loli Back to the Top

Banner
Wherever you go, whatever you do... just smile!

Yuri Parimbelli: la Guida Alpina per la tua escursione!

Banner
Se vi serve una Guida Alpina contattate Yuri: è bravissimo!!! Visitate la sua pagina Facebook!

Insegnanti per il Nepal

Banner
Insegnanti per il Nepal: sostieni anche tu il progetto in ricordo di Roby!
VisitValBrembana
Banner
Sito dedicato alla promozione del territorio brembano, delle sue ricchezze e delle attività ricettive e di servizio della Valle

Il sito www.le mieorobie.com utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookies To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information