Ulti Clocks content
Statistiche
Salto Triplo
Il DVD delle Cascate del Serio
Banner
Alpe Editrice
Casa editrice specializzata in testi di montagna
Banner


Scheda sintetica

  • Punto di partenza e di arrivo: parcheggio Bar Ristoro fraz. Bortolotti - Valgoglio (circa 1140 m)
  • Dislivello complessivo: circa 1450 m (sola salita)
  • Distanza percorsa: circa 12.5 km
  • Tempo impiegato: circa 2 ore e 50 minuti per la salita al Madonnino; circa 2 ore e 10 minuti la discesa
  • Punti di appoggio: Baita Cernello (1956 m); casa dei guardiani dell’ ENEL (circa 1810 m); Capanna Lago Nero (1970 m; nelle vicinanze ma non lungo il percorso)
  • Materiale consigliato: normale da escursionismo invernale, ramponi e piccozza
  • Difficoltà: EE (sentieri CAI 268, 228, 230; creste nevose; tracce e sentieri non bollati)
  • Traccia GPS: download

 

Per questa salita dobbiamo raggiungere la località Bortolotti a Valgoglio. Raggiunto l’abitato, proseguiamo sulla strada principale che attraversa il paese e seguiamo le indicazioni per il Rifugio Gianpace. Al bivio appena oltre l’abitato, teniamo la destra (strada in salita) e raggiungiamo così il piccolo parcheggio nelle vicinanze del Bar Ristoro, in località Bortolotti (circa 1140 m). Qui seguiamo le indicazioni per i segnavia 228 e 268 che, seguiti fedelmente, ci condurranno a raggiungere la piana dove sorgono le case dei guardiani dell’ENEL (circa 1810 m). Senza raggiungere gli edifici dell’ENEL, assecondando le indicazioni di una palina segnaletica, pieghiamo a destra (segnavia 228) ed andiamo a raggiungere la Baita Cernello (1956 m). A questo punto, imbocchiamo il segnavia 230 (palina e scritte sui sassi), che ci conduce ad immetterci sulla cresta della Costa d’Agnone. Una volta raggiunta la cresta, pieghiamo a sinistra e la seguiamo fedelmente. Transitiamo così per la massima elevazione della cresta (2198 m), per poi abbassarci ad una sella che adduce all’ultima rampa di salita alla vetta del Madonnino. Con molta neve questa rampa potrebbe essere pericolosa: attenzione! La risaliamo preferendo il lato sinistro, vicino al filo di una cresta, fino a raggiungere con un ultimo sforzo la vetta (2502 m, statua della Madonna). Per la discesa possiamo ripercorrere a ritroso il percorso dell’andata oppure, una volta raggiunto il punto in cui siamo saliti sulla cresta della Costa d’Agnone, anziché scendere, proseguiamo sulla cresta fino a raggiungere, di li a poco, la vetta del Monte Segnale (2183 m; cartello di divieto di caccia). Dalla cima del Monte Segnale quindi dobbiamo abbassarci con percorso libero verso destra (ovest), sino a ritornare sul segnavia 230 e quindi, a ritroso, fino al parcheggio. In questa escursione comunque ho sperimentato una variante: una volta raggiunta la marcata ansa del lago Succotto (1855 m), si intravede una traccia ben marcata, ma non bollata, che si abbassa verso sud-est. Se la imbocchiamo, raggiungeremo le due belle Baite di Monte Agnone e da li, seguendo in discesa per un breve tratto la stradina che sale alle baite, torneremo ad incrociare i segnavia 228 e 268 e, quindi, a ritroso torneremo al punto di partenza.

Ecco alcune foto di questa escursione:


Il percorso

L'ansa del Lago Succotto da dove parte il sentiero alternativo per la discesa, proprio nella direzione opposta a quella verso cui guarda l'immagine

La Baita Cernello

Ci si innesta sulla cresta e la si segue fino in vetta

Panorama

Il percorso è chiaro

Si sale stando a sinistra; attenzione se c'è tanta neve!

Ultimi metri

Verso la Presolana

Verso sud-est

Est

Cabianca e, dietro, il Pradella

La Madonnina

So what?***

015193

***MVP - So What

Comments (0)

Loli Back to the Top

Banner
Wherever you go, whatever you do... just smile!

Yuri Parimbelli: la Guida Alpina per la tua escursione!

Banner
Se vi serve una Guida Alpina contattate Yuri: è bravissimo!!! Visitate la sua pagina Facebook!

Insegnanti per il Nepal

Banner
Insegnanti per il Nepal: sostieni anche tu il progetto in ricordo di Roby!
VisitValBrembana
Banner
Sito dedicato alla promozione del territorio brembano, delle sue ricchezze e delle attività ricettive e di servizio della Valle

Il sito www.le mieorobie.com utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookies To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information